Elio Veltri a sostegno di 'Per il bene comune'

08 apr 2008



Anche Elio Veltri darà il proprio sostegno alla lista “Per il bene comune”, fondata dal senatore Nando Rossi e che vede come candidato premier Stefano Montanari. Dopo il sostegno giunto la scorsa settimana da parte di gruppi, comitati e singole persone, tra cui spiccava quella del giudice Ferdinando Imposimato, è arrivata ieri anche l'adesione ufficiale di Elio Veltri alla lista civica nazionale "Per il bene comune".
Veltri, che ha condotto numerose inchieste sulla legalità del sistema economico e politico italiano, si è interessato particolarmente alla giustizia nel periodo di Tangentopoli (durante il quale scrisse il saggio Milano degli scandali) e si è battuto contro la criminalità organizzata e le sue articolazioni in Italia.
“Un nuovo appoggio – commentano dalla sede di “Per il bene comune” - che si unisce alle numerosissime adesioni che ogni giorno arrivano da singoli cittadini, da aderenti ad associazioni, comitati, meet up e liste civiche”.

Pubblicato da Faber alle 13:05  
11 commenti
M@x ha detto...

Avanti così!!

8 aprile 2008 13:18  
teatrarte ha detto...

No al VOTO gratta e vinci o "all'ambarabàciccìccoccò" dell'ultimo minuto!Non possiamo rimettere il nostro futuro agli esiti di una banale lotteria..ad un gratta e vinci dove non vince niente e nessuno se non i soliti politicanti che da 15 anni si alternano con le solite facce e le solite disgrazie per il paese. Urge cercare un'alternativa secondo coscienza e crederci..siamo proprio in tanti nelle stesse condizioni...se solo ci unissimo veramente in nome del bene comune potremmo fare la differenza!!!
giulia in www.teatrarte.splinder.com

8 aprile 2008 13:43  
Imagine ha detto...

mi dispiace ragazzi, il programma è davvero grande e stefano montanari è una persona che mi ispira fiducia... ma ho una visione parecchio pragmatica e per come sono messe le cose oggi un voto per voi, a parere mio, finirebbe per essere ininfluente, se non dannoso (per com'è fatta questa legge elettorale)... e sinceramente altri 5 anni di berlusconi non ce li possiamo permettere...
vi chiedo però di continuare, formando un grosso movimento popolare, coinvolgendo meet up e liste civiche, così da poter formare un fronte più solido in vista del futuro... io vi darò tutto il mio appoggio: serve una forza come la vostra nel panorama politico italiano!

ambasciatadelcittadinolibero.blogspot.com

8 aprile 2008 15:44  
marco ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
8 aprile 2008 17:12  
marco ha detto...

imagine il nodo cruciale è racchiuso tutto nel tuo pensiero.
L'Italia è ridotta così (la settima potenza mondiale che conta oltre 12.000.000 di poveri ed una crescita pari a zero) proprio perchè in molti, alle urne, sono andati con la filosofia del "voto lui che è meno peggio".
Riflettici su. Hai una grande possibilità

Un saluto

8 aprile 2008 17:13  
progettoide ha detto...

Tutto diventa possibile quando si rinuncia alla "rinuncia" del non voto. Le adesioni, numerose, di persone che hanno dimostrato nel tempo la loro limpida onestà intellettuale e sostanziale sono un chiaro segnale di fiducia. E' possibile votare per il bene comune, mandando a casa la casta dei privilegi.

8 aprile 2008 19:02  
Filippo Regis ha detto...

X Imagine.
Purtroppo il tuo è il pensiero di molti che credono che il voto ad un Partito "minore" rischi di essere una goccia nel mare dello sbarramento al 4%.
Cio' è dovuto dal fatto che i sondaggi tanto declamati prima del 29 marzo non riportavano MAI due dati importanti: IL QUESITO (prima di tutto) e il risultato dei "non so".

Infatti se a 100 persone poni la domanda: "per chi voterai il 13 e 14 aprile tra PDL, PD, Sinistra Arcobaleno, UDC, La Destra, NON SO, o altri?" è ovvio che la nostra lista risulterà avere una percentuale irrisoria, semplicemente perchè NON COMPARE COME SCELTA !

Abbiamo commissionato privatamente un sondaggio nel quale ponevamo due quesiti mirati:
1-Se conosci la lista....
2-Se si disposto a votarla.

Il 3,4% degli intervistati prima delle nostre apparizioni televisive ci avevano dato già il proprio supporto !!!

Ora, manca davvero poco (se già non l'abbiamo fatto) per superare quel maledetto 4% che ci consenta di eleggere i 22/23 "cani da guardia" che abbiamo promesso.

Ma serve l'aiuto di tutti..Anche del tuo Imagine.

Filippo

8 aprile 2008 21:54  
Filippo Regis ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
8 aprile 2008 21:54  
carloq8 ha detto...

IMAGINE, il tuo ragionamento mi fa venire proprio i nervi.

Io voto chi mi rappresenta, e questa lista, al momento è l'unica a farlo.

Piuttosto di votare qualcun altro non voto.

Io l'ultimo governo non l'ho votato, perchè le alternative erano prodi e berlusconi...e allora non ho votato...e i fatti mi hanno dimostrato che ho fatto bene a non legittimare certa gente!!

Mi spiace, ma i "ragionamenti" come il tuo mi deprimono, e mi fanno pensare sempre più ad emigrare dopo la laurea.

9 aprile 2008 12:42  
LooK ha detto...

Votare per il meno peggio non rendera meno peggiore questo paese.
PBC avra il mio voto.

9 aprile 2008 16:10  
Casa delle Arti ha detto...

INFORMATE DIVULGATE E VOTATE PER IL BENE COMUNE!!!!
NON ABBIAMO ALTRA SCELTA!!!!
BERLUSCA VINCERA' LE ELEZIONI MA NON PER QUESTO DOBBIAMO RESTARE A GUARDARE ALLA FINESTRA!!!!
UNA SANA OPPOSIZIONE DI VALORI E CONTENUTI!!!!

11 aprile 2008 17:41  

Posta un commento