No al Nucleare: Conferenza Stampa On-Line

22 set 2008

La Lista Civica Nazionale “Per il Bene Comune” comunica che giovedì 25 settembre p.v., alle ore 15, presso la sede di Piazzale della Stazione 15, a Ferrara, verrà ufficialmente presentata l’iniziativa rivolta alla raccolta delle firme per dire no al nucleare.La conferenza stampa tradizionale, che vedrà la partecipazione del prof. Michele Boato e dell’ex senatore Fernando Rossi,è rivolta alla partecipazione di tutti gli operatori dell'informazione (tv, radio, stampa, web), ma per la prima volta per facilitare il lavoro dei giornalisti, non sarà necessario recarsi a Ferrara in quanto i lavori potranno essere seguiti attraverso la web tv ufficiale di PBC all'indirizzo www.mogulus.com/perilbenecomune. In linea con lo spirito democratico e di partecipazione che da sempre contraddistingue ogni iniziativa della Lista, sarà possibile porre domande ai due relatori telefonicamente, chiamando lo 0532-52148, o per posta elettronica attraverso l’indirizzo info@perilbenecomune.net. Ulteriori informazioni verranno diffuse nei prossimi giorni sul sito ufficiale www.perilbenecomune.net.
La nostra Web Tv

7 commenti
Anonimo ha detto...

Io ogni tanto vengo quì, leggo, poi vedo che non c'è mai nessuno con cui interloquire e mene vado.
Che senso ha tenere un blog in queste condizioni?
Scusate se mi ripeto, ma la domanda sorge spontanea.
E i dirigenti di PBC non possono far finta di nulla.... e non far nulla.
Scusate se sono pedante.
Cordiali saluti.

24 settembre 2008 14:12  
Anonimo ha detto...

DA UNA PARTE IL NUCLEARE E DALL'ALTRA.... RONCHI MINISTRO PER LE POLITICHE EUROPEE....
- Ultim'ora -
A noi della salute nostra e della Terra, non ce ne importa, a noi sta a cuore «l'interesse nazionale».
Ovvero, pare dire Ronchi ministro per le politiche Europee, lo stato dell’industria italiana.
Siamo in crisi, e non possiamo permetterci di spendere soldi per tutelare l’ambiente.
Per questo siamo gli unici dei 27 paesi membri dell’Unione Europea a volerne restare fuori e ad aver chiesto una revisione dell’accordo.
Noi, gli obiettivi fissati per la lotta ai cambiamenti climatici, non li possiamo proprio rispettare. Ridurre le emissioni inquinanti, potenziare le energie rinnovabili e migliorare l'efficienza energetica, secondo Ronchi, sarebbe una mannaia per l'industria italiana.
Certo, messi come siamo, raggiungere gli obiettivi europei per noi è una fatica, visto che, per intenderci la nostra quota di energia rinnovabile è al 5,2%.
Vaffanculo!

24 settembre 2008 15:41  
Anonimo ha detto...

UN OT OGNI TANTO NON FA MAI MALE....

"Oltre 7 milioni e mezzo di euro di fondi europei destinati allo sviluppo della regione Calabria sono stati spesi per sponsorizzare la nazionale di calcio".

E chi lo sapeva?
Io per saperlo ho dovuto leggere il giornale inglese Telegraph.
Ha ragione Beppe Grillo l'Europa la deve smettere di dare soldi all'Italia, è come darli a Bokassa!

- La regione Calabria, classificata come una delle regioni europee più povere, ha deciso di ri-destinare i fondi per lo sviluppo economico dalla costruzione di porti ad attività di sponsorizzazione in occasione della recente coppa del mondo. Beniamino Donnici, un parlamentare europeo di corrente liberale ed ex assessore al turismo della regione Calabria, ha chiesto alla Commissione Europea di investigare sul perché fondi destinati ai poveri sono stati utilizzati a favore di una delle federazioni calcistiche più famose e ricche del mondo. “Questa è pazzia a un livello degno del Guinness dei Primati” ha detto. -

Il seguito quì:
http://italiadallestero.info/archives/908

24 settembre 2008 17:40  
Gianluca Pistore ha detto...

@ anonimo (il primo),

Non ho letto i suoi commenti precedenti, però credo che invece di cercare persone con cui interloquire, potrebbe fare delle serie proposte sulle quali verrà discusso, dato che questo blog è molto visitato!

25 settembre 2008 14:12  
Monia ha detto...

Per interloquire ci sarà presto il forum del nuovo portale (e nel frattempo c'è il meetup di PBC).

Stiamo utilizzando il blog proprio per pubblicare le notizie "ordinarie". Sappiamo anche noi che non si usa così (anche perchè, almeno in teoria, il blog dovrebbe essere di una persona e portare quotidianamente interventi).

Ancora un po' di pazienza...
Monia

25 settembre 2008 17:45  
Anonimo ha detto...

attraverso il blog del comitato cittadino di san giorgio a cremano stiamo diffondendo la petizione contro il nucleare, speriamo di dare anche noi un piccolo contributo contro un ritorno scellerato alla fonte energetica meno intelligente che ci sia.
ecco il nostro blog:
www.comitatocittadinosangiorgioacremano.it
saluti giovanni

26 settembre 2008 07:57  
ninnillomio@libero.it ha detto...

sul meetup del pbc c'è molto da interloquire. vieni a fare due chiacchiere qui http://movement.meetup.com/60/boards/
ti aspettiamo.enza

26 settembre 2008 10:15  

Posta un commento