Una pagina nera per la Democrazia

01 ott 2008



Il consiglio di Stato 'boccia' la delibera di referendum del consiglio comunale di Vicenza sulla base Usa dell'areoporto Del Molin.

Si tratta di una delibera 'illegittima' nella misura in cui ha per oggetto un auspicio irrealizzabile - quale quello dell'acquisizione della zona areoportuale - sul quale si sono pronunciate sfavorevolmente le autorita' competenti.

Il massimo organo della giustizia amministrativa ha, cosi', sospeso la decisione del Tar Veneto 'favorevole' al referendum, indetto per il prossimo 5 ottobre. L'ordinanza, emessa oggi dalla IV sezione del Consiglio di Stato, riunita in camera di Consiglio, "sospende l'efficacia del provvedimento" del Tar che aveva detto no alla richiesta di fermare la consultazione popolare deliberata dal consiglio comunale di Vicenza.

Scrivono i magistrati, che ritengono "non condivisibile" l'argomentazione del tar veneto: "l'assenza di danno non e' sufficiente a sorreggere da sola la pronucia cautelare" poiche'
e' necessaria una valutazione della "legittimita' dell'atto" che e' stato impugnato davanti al giudice amministrativo.

Questa valutazione, allo stato attuale, non puo' che avere "esito negativo", posto che la consultazione in questione ha per oggetto " un auspicio del Comune di Vicenza al momento irrealizzabile, quale e' quello di accquisire un'area sulla cui sdemanializzazione si sono pronunciate in senso sfavorevole le autorita' competenti" e che la consultazione stessa "appare comunque inutile" laddove si volesse darle una connotazione di tipo patrimoniale.

Non occorrono infatti sondaggi per accertare il fatto che i cittadini sono favorevoli ad aumentare il patrimonio del comune in cui vivono.Sarebbe come chiedere loro se sono favorevoli ad aumentare il loro patrimonio personale. Non solo "l'esito incerto della consultazione popolare" e' insito in essa e non puo' essere - 'replica' al tar il consiglio di Stato, assunto "a motivo di irrilevanza del danno" che puo' derivare dallo svolgimento del referendum.


da Rainews24

Firma la petizione per dire NO al NUCLEARE.

Vota l’articolo su OkNotizie

Puoi votare le notizie di Pbc anche in questa pagina.

Pubblicato da Faber alle 18:48  
0 commenti

Posta un commento