CONVENTIO AD EXCLUDENDUM PER IL BENE COMUNE: Due pesi e due misure nell’accesso all’Aula Consiliare del Comune di Bari.

18 mar 2008

BARI 18.03.08 – Per una forza politica come la nostra usufruire degli spazi pubblici gratuiti è fondamentale, non abbiamo né accesso al rimborso elettorale né padrini nella grande finanza quindi, volente o nolente, dobbiamo sfruttare le possibilità che la legge ci concede per organizzare manifestazioni e conferenze stampa ed arrivare con la nostra proposta politica ai cittadini.

Esiste una legge che ci consente di fare ciò, la legge n.515/93 che all’art. 19 Co.1 recita: “A decorrere dal giorno di indizione dei comizi elettorali per il rinnovo della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica, i comuni sono tenuti a mettere a disposizione, in base a proprie norme regolamentari, senza oneri per i comuni stessi, dei partiti e dei movimenti presenti nella competizione elettorale in misura eguale tra loro i locali di loro proprietà già predisposti per conferenze e dibattiti”.

Forti di questo abbiamo chiesto l’aula consiliare del Comune di Bari per il giorno 20 marzo, per una conferenza stampa di presentazione della nostra lista civica, sapendo che in precedenza la stessa era stata concessa ad altre forze politiche (il 10 Febbraio 2008 ad esempio, l’aula fu concessa ad An) e che per la data da noi indicata l’aula era libera.
Nessun problema dunque, invece no, l’aula consiliare del comune di Bari c’è stata negata, pare vi sia un regolamento che vieta l’utilizzo dell’aula per manifestazioni di carattere politico, e Alemanno allora con tutto il popolo di An in Aula Consiliare a Bari il 10 febbraio scorso che ci faceva? In quale veste era lì?.

Due pesi e due misure come sempre, l’ennesima conferma che questa classe politica è divenuta casta, l’ennesima conferma che Legge e Democrazia in questo Paese sono soltanto parole prive di significato, l’ennesima conferma che partiti e lobbyes hanno messo in atto nei confronti della Lista civica Nazionale “Per il Bene Comune” una “CONVENTIO AD EXCLUDENDUM”.
Non a caso la nostra lista, nonostante sia presente in tutte le circoscrizioni nazionali sia alla Camera che al Senato ed abbia rappresentanza parlamentare garantita dal Senatore Fernando Rossi, è esclusa dai mezzi d’informazione(unica forza politica) e di fatto non può presentare ai cittadini la sua proposta politica, cosa che ci ha spinto anche a chiedere formalmente l’intervento dell’OSCE.

La conferenza stampa con il nostro Candidato Premier, il Dott. Stefano Montanari, nanopatologo di fama internazionale, conosciuto al grande pubblico per la sua collaborazione con Beppe Grillo e con il Senatore Fernando Rossi ad ogni modo si farà, e avrà luogo il 20 marzo dalle ore 11:00 all’esterno della casa comunale, in Corso Vittorio Emanuele II n.84, sotto il porticato Piccinni.
Gli organi di informazione sono invitati a partecipare.
Fabrizio Zaccaria
Referente Lista civica Nazionale
"Per il Bene Coimune"
Regione Puglia

Pubblicato da Faber alle 17:38  
1 commenti
Ichnos ha detto...

Ciao a tutti mi chiamo Francesco, da ambientalista convinto e per aver visto coi miei occhi e studiato l'argomento credo che la la soluzione perfetta sia questa... http://www.ecodeco.it/index.html

dateci un'occhiata...

22 marzo 2008 17:57  

Posta un commento