Stefano Montanari a Omnibus - 11 Aprile 2008

12 apr 2008

Pubblicato da Faber alle 13:03  
5 commenti
mimao ha detto...

le idee sono giuste bisogna riuscire a metterle in pratica ,torno a votare dopo circa 12 anni , in quanto prima non trovavo nessuno degno di ricevere il mio voto , è vero i voti si comprano il mio no , dopo aver votato per questa lista ora spero che qualcosa cambi , ma so già che l'impresa è impossibile esistono ancora troppi deficenti in questo paese che si vendono per poco

13 aprile 2008 20:04  
Gre ha detto...

Ci tenevo a far sapere che quest'iniziativa è stata, da parte mia, molto apprezzata. Spero che sia solo l'inizio e che questa voce per il cambiamento si faccia sentire ancora con forza sempre maggiore!

14 aprile 2008 19:42  
Pensiero Positivo ha detto...

Grazie Dott. Montanari, per tutto l'impegno messo in questa iniziativa!
Io ho votato per voi, mi dispiace esser venuta a conoscenza tardi della vostra esistenza, altrimenti avrei cercato di pubblicizzarvi di più!
I temi da Lei trattati, sono quasi totalmente sconosciuti ai più, purtroppo per la mancanza totale di spazio nei mezzi di informazione! Basta vedere per esempio una trasmissione pseudo ambientalista come quella di Mario Tozzi (?) "Terzo Pianeta", quanto spazio ha dedicato a favore dell'inceneritore di Brescia e come ha drasticamente tagliato l'intervento critico di Maurizio Pallante che indicava i motivi per i quali gli inceneritori non sono utili alla risoluzione del problema dei rifiuti.
Con questa informazione l'unica nostra speranza è solo internet...ma quanti in Italia usano Internet per informarsi???
Con l'informazione che ci ritroviamo ogni risultato che si riuscirà ad ottenere sarà comunque positivo!

14 aprile 2008 23:06  
i due neuroni del gis ha detto...

Elezioni finite. E ora?

14 aprile 2008 23:18  
padmani ha detto...

Purtroppo è andata così, ma ero convinta al non voto prima di leggere il vostro programma. Vi ho votato e ne sono fiera e contenta: ora non mollate, 5 anni possono servire a rafforzarsi e consolidarsi. Questo paese ha un disperato bisogno delle vostre idee e di gente onesta.

15 aprile 2008 17:05  

Posta un commento